Autore: Franco

Laura Pausini, una solarolese nel mondo

Carissima Laura complimentandoci con te per il prestigioso riconoscimento ottenuto ti ringraziamo sentitamente per la bella immagine della tua schietta “romagnolità”che tu stai portando in giro per il mondo. Grazie di cuore per l’attaccamento che hai sempre dimostrato per Solarolo, il tuo paese d’origine.

laura-pausini-solarolo

10 anni dell’Associazione

BUON COMPLEANNO

Come si dice: “ Sembra ieri …..” ma sono trascorsi dieci anni da quando alcuni amici, che si erano messi in testa di fare qualcosa per rivitalizzare un po’ il nostro paese, hanno iniziato a lavorare assieme. Ma ci pensate abbiamo dieci anni; “sembra ieri” e sono dieci anni che ci divertiamo lavorando come matti per questo nostro amato paese. Con queste poche righe vorrei trasmettere a te che leggi l’entusiasmo che ci ha animato in questo primo decennio di attività nel quale io ho avuto il privilegio e la fortuna di essere il presidente di questo straordinario gruppo e di rappresentare una associazione che in poco tempo ha fatto passi da gigante. Ricordo che siamo partiti animati da una incoscienza e spregiudicatezza unica; esempio ne sia l’allestimento della prima festa, quella dell’Ascensione del 1995, fatto sottoscrivendo oltre venti milioni di contratti con sole 675.000 lire in cassa. La cosa più bella e per me indimenticabile è stato constatare l’entusiasmo di tante persone alle quali allora ci si è rivolti per avere un aiuto. Molte, recependo con entusiasmo l’invito, si sono rese subito disponibili ad affrontare questa nuova avventura mettendo a disposizione della neonata Pro Loco le singole esperienze, capacità e tempo libero. Dal primo gruppo di neanche trenta persone siamo passati all’attuale che può contare sulla partecipazione di ben oltre 100 persone che a vario titolo lavorano nell’attività istituzionale della Pro Loco. Come dimenticare le “bambine” e “i ragazzi” che fin dal primo momento ci sono state vicini e che tuttora sono ancora parte integrante della struttura portante di questa Pro Loco, come non ricordare anche tutti coloro che, anche se pur per poco tempo, ma con grande passione e dedizione si sono impegnati in questi anni, come non essere grati alle Amministrazioni Comunali che si sono succedute in questi anni che hanno sempre creduto nel nostro lavoro e ci sono sempre state vicine. Tutti questi li vorrei, in questo momento, accumunare in una lunga e riconoscente stretta di mano per ringraziarli di cuore per quanto hanno fatto, per quanto hanno dato e per quanto sicuramente faranno e daranno in futuro. Un caro ricordo vada anche a coloro che, purtroppo, non ci sono più, ma che finchè hanno potuto hanno sempre dato il massimo. Vorrei fare presente una cosa che a me personalmente ha fatto un grande piacere e mi fa ben sperare per il futuro della Pro Loco. Nella appena conclusa Festa dell’Ascensione avrete sicuramente notato i tanti giovani e giovanissimi che sono venuti a lavorare per la Pro Loco dimostrandosi entusiasti di adoperarsi per il loro paese. Vi garantisco che hanno affrontato l’impegno con una serietà ed una determinazione esemplare che fa loro molto onore. Grazie di cuore ragazzi, stateci vicino. Abbiamo bisogno del vostro entusiasmo giovanile e vogliamo continuare a divertirci lavorando assieme e sicuramente la Pro Loco Solarolo avrà un futuro assicurato. Una citazione è doverosa anche per tutti voi, concittadini di Solarolo, che in tutti questi anni ci avete spronato, ci avete voluto bene, ci avete sostenuto, ci avete dato idee. Un immenso grazie. Abbiamo ancora bisogno di voi affinché tutti ci possiamo sentire orgogliosi di essere cittadini di un paese vitale, dinamico e fiero della propria identità. Penso sia questa l’occasione nella quale oltre ai ringraziamenti, si debbano presentare le scuse per tutti quei disagi che insorgono a seguito dell’allestimento delle nostre feste. Cerchiamo sempre di fare del nostro meglio per ridurli al minimo e siamo sempre a disposizione per cercare soluzioni che possano andare in questa direzione, ma, per favore, non chiedeteci di spostare le feste fuori dal centro del paese. Siamo nati per promuovere il paese e lo vogliamo fare dal cuore dello stesso. Un caro saluto agli amici gemelli di Rhemes Notre Dame e Kirchheim am Ries con i quali è stato sottoscritto un patto di gemellaggio che viene portato ad esempio per la dinamicità dimostrata dal 1999 ad oggi. Buon Compleanno Pro Loco e grazie ancora Solarolo. Fosco Beltrani